Blitz quotidiano
powered by aruba

NAPOLI PIZZA VILLAGE RADDOPPIA E APRE ANCHE A PRANZO!

Napoli Pizza Village: intrattenimento e ospiti d'Ieccezione per una sei giorni all'insegna del divertimento e del gusto.

Napoli – La pizza è troppo buona per mangiarla solo a cena.

Dopo aver superato le 100.000 presenze, Napoli Pizza Village raddoppia, e per le ultime due giornate – sabato 10 e domenica 11 settembre – apre anche a pranzo, le porte delle sue pizzerie sul lungomare Caracciolo.

Gino e Toto Sorbillo, Teresa Iorio, Cipriano Capuozzo e Maurizio Iannicelli, sono solo alcuni dei più grandi pizzaioli di Napoli che permetteranno ai visitatori di guastare la vera pizza partenopea in una location suggestiva e dal fascino intramontabile.

La kermesse, giunta alla sua sesta edizione, ha trasformato il lungomare di Napoli in un grande villaggio lungo 1.300 metri dove nel corso degli anni turisti provenienti da tutto il mondo si sono dati appuntamento. Protagonista la pizza, sfornata dalle 50 migliori pizzerie partenopee tutte le sere fino a mezzanotte.

E’ stato inoltre annunciato ieri, giovedì 8 settembre, il vincitore del XV Campionato del Mondo del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo, Andrea Cazzolino, poco più che ventenne, che ha sbaragliato la concorrenza di oltre 600 pizzaioli provenienti da 40 Paesi. Napoletano doc, trasferitosi in Australia con il progetto di aprire una pizzeria, la “Zero95”, a dodici anni già impastava farina e acqua nella pizzeria dello zio a Giugliano, un centro alle porte di Napoli. Si è commosso fino a piangere di gioia, Andrea, quando è salito sul podio per ricevere il trofeo dalle mani di Antimo Caputo.

La Manifestazione si chiude domenica 11 con un grande evento conclusivo con protagonisti J-Ax, Fabio Rovazzi, Chiara Grispo e Grido.