Cucina

Nutella, Ferrero risponde al #boycott: “In Italia la ricetta non cambia”

nutella-ferrero-ricetta

Nutella, Ferrero risponde al #boycott: “In Italia la ricetta non cambia”

TORINO – “La Nutella non cambia”. Almeno non in Italia… Ferrero rassicura i consumatori, dopo la ‘tempesta’ sul web generata dall’intervento di un’associazione di consumatori tedesca che ha lanciato l’hashtag #boycott.

“Possiamo rassicurare tutti i fan di Nutella che la sua ricetta, unica e deliziosa, rimane quella che conoscono e amano, con gli stessi criteri di alta qualità, dice l’azienda di Alba. In Italia, il contenuto di nocciole, cacao, zucchero rimane invariato. Ad agosto ci siamo limitati a sostituire il siero di latte con una quantità equivalente di latte scremato in polvere (2,1 grammi ogni 100)”.

La percentuale di latte passa così dal 6,6% al 8,7%. “Questo ci permette di accrescere la qualità complessiva del latte contenuto in Nutella, garantendo una miglior permanenza nel tempo del nostro gusto unico e inconfondibile. Produciamo Nutella con la stessa cura in tutto il mondo. E ci assicuriamo che i nostri consumatori siano completamente soddisfatti dall’esperienza unica fornita da Nutella, attraverso frequenti e solidi test di gusto. La nostra ricetta contiene 7 semplici ingredienti, senza coloranti e conservanti. Il recente fine-tuning ha quindi generato solo cambiamenti marginali”.

La Nutella, uno dei prodotti dolciari più famosi al mondo, è stata inventata da Michele Ferrero nel 1964. I sette ingredienti sono zucchero, olio di palma, nocciole (13%), latte scremato in polvere (8,7%) cacao magro (7,4%) e gli emulsionanti lecitine (soia), vanillina. Il prodotto è senza glutine.

 

To Top