Blitz quotidiano
powered by aruba

Cina. Cambio yuan invariato per quarto giorno

La banca centrale cinese ha lasciato il tasso di riferimento dello yuan sostanzialmente invariato per il quarto giorno consecutivo nel tentativo di stabilizzare la valuta di Pechino e frenare il deflusso di capitali.

CINA, PECHINO – La banca centrale cinese ha lasciato il tasso di riferimento dello yuan sostanzialmente invariato per il quarto giorno consecutivo nel tentativo di stabilizzare la valuta di Pechino e frenare il deflusso di capitali.

La People’s Bank of China, riferisce Bloomberg, ha mantenuto il fixing del cambio tra yuan e dollaro a 6,563, con un rafforzamento della valuta cinese dello 0,18% rispetto alla chiusura di martedì nelle contrattazioni onshore.

Anche nelle contrattazioni offshore, a Hong Kong, lo yuan è poco mosso.