Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Cinese Haier rileva elettrodomestici Ge per 5,4 mld

La cinese Haier ha raggiunto un accordo per rilevare per 5,4 miliardi di dollari gli elettrodomestici di General Electric. Lo riferisce Bloomberg citando un comunicato inviato da Qingdao Haier allo Shanghai stock Exchange. L'operazione dovrebbe venir perfezionata nella metà del 2016.

USA, NEW YORK -La cinese Haier, una multinazionale di prodotti elettronici, ha raggiunto un accordo per rilevare per 5,4 miliardi di dollari gli elettrodomestici di General Electric. Lo riferisce Bloomberg citando un comunicato inviato da Qingdao Haier allo Shanghai stock Exchange. L’operazione dovrebbe venir perfezionata nella metà del 2016.

L’acquisizione sarà la maggior operazione mai realizzata da una società cinese oltreoceano, secondo i dati Bloomberg, superando il previsto investimento da 3,8 miliardi di dollari di Tsinghua Holdings per comprare Western Digital, annunciato l’anno scorso, e l’acquisizione per 2,8 miliardi di dollari su Motorola Mobility Group del 2014 realizzata da Lenovo.

Lo scorso anno Ge aveva già raggiunto un accordo per cedere lo storico business degli elettrodomestici a Electrolux ma l’operazione era stata bocciata dalle autorità americane convinte che si sarebbe creato un duopolio. Ge e Haier hanno anche annunciato che avvieranno una collaborazione di carattere industriale, sul comparto healthcare e sulla manifattura avanzata, oltre a voler lavorare insieme per sviluppare iniziative sanitarie in Cina a prezzi abbordabili.