Economia

Alitalia, al via iter per il commissariamento. “Ma i voli non si fermano”

Alitalia, al via iter per il commissariamento. "Ma i voli non si fermano"

Alitalia, al via iter per il commissariamento. “Ma i voli non si fermano”

ROMA – Dopo la vittoria del No al referendum tra i lavoratori sul piano per il salvataggio di Alitalia il Consiglio di amministrazione della compagnia aerea avvia le procedure per il commissariamento.

“Data l’impossibilità di procedere alla ricapitalizzazione”, si legge in una nota della compagnia, Alitalia ha “deciso di avviare le procedure previste dalla legge e ha convocato un‘assemblea dei soci per il 27 aprile al fine di deliberare sulle stesse”.

Dal governo, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti esclude “un intervento di nazionalizzazione” di Alitalia. Mentre “il tema degli ammortizzatori c’è. Alitalia è un’azienda privata: ora dobbiamo aspettare la decisione degli azionisti, poi siamo pronti ad applicare la legge per tutelare i lavoratori” dichiara a SkyTg 24. Per il ministro, il no al referendum da parte dei lavoratori di Alitalia “produce un problema di molto difficile soluzione che danneggia gli stessi lavoratori. Perché hanno votato no? Una miscela di elementi: la rabbia per essersi trovati ancora una volta in crisi, una critica al management per i risultati che non sono venuti, scarsa fiducia nel piano”.

“A seguito dell’esito negativo della consultazione referendaria sul verbale di confronto siglato da Alitalia e dalle organizzazioni sindacali, la Compagnia tiene a precisare che il programma e l’operatività dei voli Alitalia non subiranno al momento modifiche”, prosegue la compagnia in una nota.

To Top