Blitz quotidiano
powered by aruba

Ascom acquisisce la società italiana United Medical Software

Il gruppo tecnologico svizzero ha finalizzato l'acquisizione della società italiana attiva nell'informatica medica.

ROMA – Con la consulenza legale dello studio legale Ughi e Nunziante, con i soci Andrea Ughi e Giuseppe Coco, insieme al socio Cristina Baglioni, la società svizzera Ascom ha acquisito oggi l’azienda italiana United Medical Software.

Come riporta il Corriere della Sera,

il gruppo tecnologico svizzero, quotato alla Borsa di Zurigo, ha finalizzato l’acquisizione della società italiana United Medical Software (UMS), attiva nell’informatica medica. Non sono stati resi noti i valori dell’operazione. UMS è un’azienda fiorentina con 27 dipendenti, che si occupa di sofisticate strumentazioni e software in ambito medico. Ascom è una società svizzera che fornisce soluzioni a livello internazionale con un know-how nei flussi di lavoro e nelle telecomunicazioni in ambito sanitario ed e’ presente in 19 paesi e ha circa 1.700 dipendenti. L’operazione e’ stata coordinata, per conto di Ascom, da Ughi e Nunziante – Studio Legale, con i soci Andrea Ughi e Giuseppe Coco, insieme al socio Cristina Baglioni per i profili lavoristici. UMS e’ stata invece affiancata dallo studio Panzarini e Soci, con il partner Giovanni Buccirossi.