Blitz quotidiano
powered by aruba

At&t compra Time Warner (Cnn e Hbo): accordo da 85,4 miliardi di dollari

NEW YORK – At&t acquista Time Warner, creando un impero delle telecomunicazioni e dei media al quale fanno capo Hbo, Cnn e gli studio Time Warner. Un matrimonio da 85,4 miliardi di dollari, il cui valore sale a 108,7 miliardi di dollari incluso il debito.

I consigli di amministrazione delle due società, scrive il NY Times, hanno dato il via libera all’operazione, che dovrà ora essere esaminata dal Dipartimento di Giustizia. ”E’ l’unione perfetta che puo’ tradursi in un nuovo approccio su come l’industria dei media e delle telecomunicazioni funziona”, afferma Randall Stephenson, l’amministratore delegato di At&t, che, secondo indiscrezioni assumerà la guida del colosso che nasce con l’acquisizione di Time Warner.

At&t pagherà 107,5 dollari per azione, la metà in contanti e le metà in titoli, e per finanziare l’operazione ha ottenuto un prestito ponte da 40 miliardi di dollari da JPMorgan e Bank of America. Una volta che l’operazione sarà chiusa gli azionisti di Time Warner avranno il 14,4-15,7% di At&t.

”E’ un gran giorno per i nostri azionisti”, mette in evidenza il numero uno di Time Warner, Jeff Bewkes. La cifra ottenuta è superiore alle attese di Time Warner che, incluso il debito, chiedeva 100 miliardi di dollari. E superiore a quanto messo due anni fa sul piatto da Rupert Murdoch, che aveva proposto 85 dollari per azione. L’accordo, secondo indiscrezioni, prevede una clausola con cui Time Warner si impegna a pagare 1,7 miliardi di dollari nel caso in cui ricevesse e accettasse un’offerta rivale.

At&t pagherà invece una commissione da 500 dollari se l’accordo dovesse essere bloccato. L’intesa deve infatti essere approvata dal Dipartimento di Giustizia, con le due società che si augurano di ricevere le necessarie autorizzazioni entro la fine del 2017. La strada non sarà facile, soprattutto in un anno elettorale.

Donald Trump, il candidato repubblicano, ha detto che una sua amministrazione non approverebbe un tale accordo, così come non doveva essere approvato quello fra Comcast e NBCUniversal. ”Accordi di questo genere minacciano la democrazia”, ha messo in evidenza Trump.