Economia

Autovelox: multa valida se segnalato entro 4 km. Cassazione

Autovelox: multa valida se segnalato entro 4 km. Cassazione

Autovelox: multa valida se segnalato entro 4 km. Cassazione (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Autovelox: multa valida se segnalato entro 4 km. Cassazione. La multa comminata su segnalazione dell’autovelox è valida, non può cioè essere impugnata, se il dispositivo è posto entro 4 km dal cartello che ne segnala la presenza. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione evidenziando che “segnali stradali e i dispositivi di segnalazione luminosi devono essere installati con adeguato anticipo rispetto al luogo ove viene effettuato il rilevamento della velocità, e in modo da garantirne il tempestivo avvistamento, il relazione alla velocità locale predominante”.

La sentenza 7949/2017 precisa che si deve giudicare caso per caso ma che condizione imprescindibile per la validità della multa deve essere la distanza congrua, cioè non più di 4 km, fra cartello di segnalazione autovelox e autovelox stesso.

Secondo il ricorrente, che si era rivolto al Tribunale di Bolzano contro il Comune di Renon, la segnalazione posta a una distanza di 1.250 metri dal luogo del rilevamento è un «preavviso inadatto per gli utenti della strada». Questa distanza è invece stata ritenuta «congrua» dal Tribunale. La Cassazione specifica anche che il cartello relativo autovelox può non essere ripetuto dopo gli incroci per gli automobilisti che proseguono lungo la stessa strada. (Francesca Milano, Il Sole 24 Ore)

To Top