Economia

Bce. Il Resolution Board segue attentamente gli sviluppi in Italia

La Banca Centrale Europea

La Banca Centrale Europea

BELGIO, BRUXELLES – “Il Single Resolution Board della Bce e la sua capacità di risoluzione, stanno seguendo da vicino tutti gli sviluppi rilevanti in Italia ma anche in altri stati membri”. Lo ha detto la presidente dello Srb, Elke Koenig, parlando del caso delle banche italiane affermando che “il 2016 si è concluso con un Paese sotto l’occhio dei riflettori” e rilevando che la “precautionary Recap” è uno degli strumenti a disposizione”.

”Riguardo all’Italia – ha proseguito Koenig – la Commissione ha recentemente autorizzato il prolungamento della schema italiano di garanzia bancaria che copre le misure di supporto di liquidità in favore delle istituzioni creditizie solventi, da usare in caso di necessità.

2x1000 PD

Questi schemi sono attualmente in atto in diversi stati. Lo scopo di queste misure di liquidità è assicurarla in caso di necessità per le banche solventi e questi schemi sono separati da ogni intervento pubblico per assicurare che le banche abbiamo sufficiente capitale. Le direttive Brrd e Srm tengono in conto le lezioni dell’ultima crisi finanziaria.

”Una delle misure da prendere è la cosiddettaa Precautionary Recap, questa è l’unica misura in cui l’intervento dello stato non prevede la risoluzione. Il governo italiano ha annunciato che vuole rafforzare ulteriormente il settore bancario in osservanza della legge europea e questo è naturalmente benvenuto. I dettagli devono essere ancora annunciati”. E perciò la Srb “segue attentamente gli sviluppi in Italia”.

To Top