Economia

Brexit. Capo economista Boe, troppo pessimismo in previsioni

La Banca d' Inghilterra

La Banca d’ Inghilterra

GB, LONDRA -Il capo economista della Bank of England (BoE), Andy Haldane, ha ammesso che la banca centrale ha commesso errori nelle previsioni troppo pessimistiche sulla Brexit. In un intervento all’Institute for Government di Londra ha aggiunto che sono tempi molto difficili per poter elaborare scenari e ricordato come nemmeno la crisi finanziaria del 2008 era stata pronosticata dagli esperti.

La performance positiva dell’economia britannica dal referendum del 23 giugno è stata una vera e propria “sorpresa”, ha affermato il capo economista, aggiungendo che non è stato preso in giusta considerazione il comportamento dei consumatori britannici. Sono diversi i segnali della salute economica del Regno, cresciuto più di ogni altro Paese del G7 nel 2016, e col Ftse 100, l’indice principale della borsa di Londra, che ha superato diverse volte il suo massimo storico.

La prossima sfida, secondo Haldane, sarà quella di prevedere come la Gran Bretagna uscirà dai negoziati con l’Ue sulla Brexit.

To Top