Economia

Brexit: un’auto costerà in media 3mila euro in più agli inglesi

Brexit: un'auto costerà in media 3mila euro in più agli inglesi

Brexit: un’auto costerà in media 3mila euro in più agli inglesi

ROMA – Brexit: un’auto costerà in media 3mila euro in più agli inglesi. Mentre inizia il conto alla rovescia per l’attivazione delle procedure d’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, si cominciano a fare un po’ di conti, diciamo pure il calcolo di quanto gli inglesi pagheranno la Brexit.

Per esempio, un’automobile costerà in media 3mila euro in più. Con il divorzio dall’Unione europea, e senza accordi commerciali anti-dazi, l’industria automobilistica della Gran Bretagna subirà un netto rincaro della componentistica: quattro pezzi su dieci di una vettura vengono infatti dall’estero.

“Il potenziale impatto della Brexit sul settore auto, se il governo britannico non raggiungerà un accordo con la Ue”, sarebbe estremamente rilevante, afferma l’indagine condotta dal Pa Consulting Group. E’ per questo che, sempre secondo il rapporto citato, alcune aziende meditano il trasferimento nel continente, con ulteriore danno per i livelli occupazionali britannici.

Il costo di esportare nella Ue 200 mila auto all’anno, se si dovrà pagare dazio, sarebbe vicino a 1 miliardo di sterline in appena due anni, più che sufficiente per coprire la spesa di costruire un nuovo stabilimento in Europa, osserva lo studio. Con conseguente perdita di posti di lavoro nel Regno Unito. (Enrico Franceschini, La Repubblica)

To Top