Blitz quotidiano
powered by aruba

Canone Rai in bolletta, esonero seconda rata: come ottenerlo

ROMA – Canone Rai in bolletta: troppo tardi, oramai, per evitare il pagamento della prima rata 2016. Ma c’è ancora tempo, per chi ne avesse diritto, per ottenere l’esonero della seconda. Il termine per ottenere l’esenzione della seconda rata scade infatti il  30 giugno 2016. Attenzione, quindi, a spedire in tempo utile la modulistica. Chi lo farà entro il 30 giugno dovrà comunque versare la quota canone Rai per gennaio-giugno, mentre sarà esentato per l’arco luglio-dicembre.  Le scadenze le riporta il sito Leggo

esonero per tutto il 2017: la dichiarazione sostitutiva deve essere presentata dal 1° luglio 2016 al 31 gennaio 2017 

esonero per il secondo semestre del 2017: dal 1° febbraio 2017 al 30 giugno successivo; 

esonero per tutto il 2018: dal 1° luglio 2017 al 31 gennaio 2018. 

Si, ma dove bisogna spedire la raccomandata? La spedizione del modulo deve avvenire per raccomandata a questo indirizzo: Agenzia delle entrate, Ufficio di Torino 1, Sat – Sportello abbonamenti tv, casella postale 22, 10121 Torino. 

In 817.000 hanno già chiesto l’esenzione “Presentate 817.000 dichiarazioni sostitutive di cui 220.000 per via telematica”. Il tema è il canone Rai in bolletta e il dato arriva dalla direttrice dell’Agenzia, Rossella Orlandi (nella foto sotto), che lo ha detto nel corso di un’audizione alla Camera sull’anagrafe tributaria. “Per le dichiarazioni presentate fino al 16 maggio”, ha aggiunto, “c’è l’esenzione per i primi sei mesi, per quelle che arrivassero dopo parte dal mese successivo”.


TAG: ,