Blitz quotidiano
powered by aruba

Cina svaluta lo yen a sorpresa, più basso su dollaro da 2011

La banca centrale cinese ha di nuovo svalutato a sorpresa lo yuan fissandolo a 6,5314 rispetto al dollaro (-0,22%), il livello più basso dall'aprile 2011. La mossa dell'istituto centrale, che segue quella di agosto, avviene dopo che nei giorni scorsi le autorità erano intervenute sul mercato per provare a fermare la volatilità.

CINA, PECHINO La banca centrale cinese ha di nuovo svalutato a sorpresa lo yuan fissandolo a 6,5314 rispetto al dollaro (-0,22%), il livello più basso dall’aprile 2011.

La mossa dell’istituto centrale, che segue quella di agosto, avviene dopo che nei giorni scorsi le autorità erano intervenute sul mercato per provare a fermare la volatilità. Dopo la decisione di mercoledi oggi è sceso anche lo yuan offshore quotato a Hong Kong a 6,6964.