Economia

Decontribuzione alle neomamme come ai giovani, la proposta di Tito Boeri

Decontribuzione alle neomamme come ai giovani, la proposta di Tito Boeri

Decontribuzione alle neomamme come ai giovani, la proposta di Tito Boeri

ROMA – Decontribuzione alle neomamme come ai giovani, la proposta di Tito Boeri. “Estendere forme di decontribuzione dopo il periodo di maternità, come si fa per i giovani”: è la proposta del presidente dell’Inps, Tito Boeri, per contrastare le difficoltà che hanno le donne che hanno appena avuto un figlio a rientrare nel mercato del lavoro. Boeri ha sottolineato che “la crescita delle famiglie dipende dal lavoro delle donne” e che in Italia chi lavora ha “alti costi legati alla genitorialità”.

Nel complesso si perde un terzo del reddito dopo aver avuto figli ma se si guarda solo alle donne che rientrano al lavoro dopo la maternità la percentuale scende al 10″. “Questo vuol dire – spiega il presidente Inps – che il problema vero è il rientro nel mercato del lavoro”. Per questo potrebbe essere utile un incentivo come lo sgravio contributivo al momento previsto solo per i giovani. E comunque – ha aggiunto – deve cambiare anche la cultura. In Italia il lavoro di cura ricade prevalentemente sulle donne mentre gli uomini solo nel 3% dei casi utilizzano il congedo facoltativo dopo la nascita del figlio.

To Top