Blitz quotidiano
powered by aruba

EasyJet, cinque nuove destinazioni dall’Italia dal prossimo autunno

LONDRA – EasyJet lancia cinque nuove destinazioni dall’Italia per il prossimo autunno, con partenza dagli aeroporti di Milano Malpensa, Venezia Marco Polo e Torino Caselle.

Da Milano Malpensa la compagnia aerea britannica volerà su Nantes, in Bretagna, con cinque voli alla settimana. Si tratta di una novità per l’Italia.

Dall’aeroporto di Venezia, invece, EasyJet partirà alla volta di Budapest con tre voli alla settimana a partire dal prossimo 31 ottobre, facendo così salire a 26 le destinazioni con partenza dallo scalo veneto.

Infine da Torino la compagnia aerea farà partire tre nuovi collegamenti che saranno operativi da dicembre 2016 a marzo 2017 verso Bristol, Londra Luton e Manchester, che si vanno ad aggiungere alla tratta Torino-Londra Gatwick.

QUESTIONE BREXIT – Nei giorni scorsi la compagnia aveva fatto parlare di sé per la presunta decisione (poi smentita) di voler lasciare il Regno Unito dopo l’esito del referendum sulla Brexit. 

Tirata in ballo dai media, EasyJet ha smentito di aver in programma di spostarsi da Luton, “la nostra casa da 20 anni. Easyjet sta trattando con il governo del Regno Unito e con l’Ue per assicurare il proseguimento del mercato aereo pienamente libero e deregolato, che permetterebbe a EasyJet e a tutte le compagnie aeree di continuare ad operare così come fanno oggi”, ha spiegato l’azienda.

Oltre a mettere in pericolo i diritti di volo europei dell’azienda, la Brexit ha avuto pesanti ripercussioni anche sul titolo della compagnia. Nella prima settimana dopo il 23 giugno scorso, giorno del referendum, EasyJet ha perso circa il 30% in Borsa con la capitalizzazione di mercato crollata a 4,4 miliardi di sterline.

 


TAG: