Economia

Ferrovie-Anas, via libera dal Governo alla fusione

Ferrovie-Anas, via libera dal Governo alla fusione

Ferrovie-Anas, via libera dal Governo alla fusione

ROMA – Anas viene incorporata in Ferrovie. Il Consiglio dei ministri di giovedì 13 aprile ha deciso l’incorporazione di Anas in Ferrovie. Questo quanto previsto in una norma del decreto che accompagnerà la manovrina da 3,4 miliardi di euro ancora in lavorazione fra Palazzo Chigi e Tesoro.

“La norma che regola l’operazione – ha detto il ministro dei trasporti Graziano Delrio – è presente nel decreto di correzione dei conti che ha accompagnato la presentazione del Def”.

Obiettivo della fusione è quello di creare un polo nazionale delle infrastrutture. Secondo le stime del governo – riportate de La Stampa – l’integrazione fra strade e binari garantirà fino a 7,2 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati, un fatturato di 10 miliardi di euro e 75mila dipendenti.

San raffaele

I numeri di Ferrovie e Anas. Ferrovie da sola conta 16.700 chilometri su cui viaggiano 64 milioni di tonnellate di merce e 600 milioni di passeggeri, Anas gestisce 26mila chilometri di strade 11mila ponti e 1300 gallerie.

To Top