Economia

Fincantieri conquista i cantieri navali di Saint Nazaire. Avrà il 48%, ok di Hollande

Fincantieri conquista i cantieri navali di Saint Nazaire. Avrà il 48%, ok di Hollande

Fincantieri conquista i cantieri navali di Saint Nazaire. Avrà il 48%, ok di Hollande

ROMA – Fincantieri conquista i cantieri navali di Saint Nazaire. Avrà il 48%, ok di Hollande. Il segretario di Stato francese all’Industria, Christophe Sirigue, riceve alle 17:00 i sindacati del cantiere navale Stx di Saint-Nazaire. Seguirà una conferenza stampa alle 17:30. “L’opzione della nazionalizzazione dovrebbe essere scartata e svelato un accordo con l’italiano Fincantieri”, aggiunge Ouest-France. Secondo il quotidiano, il gruppo italiano si è “impegnato a mantenere i posti di lavoro a Saint-Nazaire”.

Anche Dcns dovrebbe entrare nel capitale, come sostiene Le Monde. Il governo socialista di Francois Hollande voleva chiudere il dossier Stx-Fincantieri prima del voto presidenziale del 23 aprile e del 7 maggio.

Il possibile schema vedrebbe Fincantieri attorno al 48%, comunque sotto il 50% come chiesto a gran voce da Parigi fin dall’inizio dei negoziati, lo Stato francese manterrebbe la sua minoranza di blocco (33,3%), Dncs entrerebbe nel capitale tra l’11 e il 14% e le quote restanti andrebbero in mano a un investitore istituzionale italiano (l’ipotesi Cassa è stata scartata dai francesi che preferiscono un soggetto non legato al gruppo triestino). I rapporti tra Roma e Parigi sarebbero quindi regolati da un nuovo patto parasociale per dodici anni che garantirebbe al governo francese una serie di prerogative rafforzate rispetto all’intesa con i coreani. (Celestina Dominelli, Il Sole 24 Ore)

To Top