Economia

Iva non pagata, Italia campione d’Europa. Siamo i più bravi ad evadere: è record 35 miliardi

Iva non pagata, Italia campione d'Europa. Siamo i più bravi ad evadere: è record 35 miliardi

Iva non pagata, Italia campione d’Europa. Siamo i più bravi ad evadere: è record 35 miliardi (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Iva non pagata, Italia campione d’Europa. Titolo che la comunità dei contribuenti italiani detiene da tempo e che si è vista riconfermare nella classifica ufficiale europea. Nella Champions League dell’evasione dell’Iva la Coppa va ancora una volta a noi.

Siamo i più bravi a evadere l’Iva, quasi non c’è gara. Ancora nel 2.015, quindi l’altro ieri, abbiamo evaso Iva per 35 miliardi. L’Iva c’è in tutti i paesi della Ue e dell’Europa. E ovunque mica la pagano tutti. Però per quanti sforzi facciano, tedeschi più olandesi più finlandesi, più francesi, più greci, più spagnoli, più francesi. più austriaci, più belgi, più portoghesi…insomma tutti non ce la fanno a tenere il passo con noi. Tutti gli altri insieme evadono Iva per 110 miliardi circa, nessuno neanche lontanamente da solo si può sognare il record dei 35 miliardi evasi in un solo paese.

Trentacinque miliardi…ogni anno e per tutto l’anno si ascolta da qualche anno la geremiade, il lamento, l’ansia, il mugugno, l’indignazione per le maledette “clausole di salvaguardia”. Insomma la fetentissima Europa che ogni anno ci minaccia e ci offende, ci turba e ci costringe: se non abbassate voi italiani la percentuale del deficit e un po’ anche del debito allora per rientrare nei conti dovete aumentare le aliquote Iva.

Fetentissima Europa, ogni anno ci riusciamo a evitare la gogna ma l’Europa incombe lo stesso, sta lì, vorrebbe bastonarci con l’Iva aumentata. Ma capite: aumentare l’Iva è soffocare il paese dicono in coro commercianti, consumatori, sindacati e quasi tutta, diciamo tutta, la politica. Aumentare l’Iva proposta e pretesa indecente della fetentissima Europa.

Quest’anno, anzi per il 2.018, la fetentissima Europa ci ha dato il via libera, ha chiuso un occhio anzi due sul livello del deficit, facendoci uno “sconto” sul dovuto di 7/8 miliardi almeno, se non dieci quando sarà chiaro quale il valore finale del Pil 2.017. Forse dieci miliardi di sconto o giù di lì. E di Iva aumentata, qualora la fetentissima Europa ci avesse fatto osservare la regola e mancare lo sconto, ce n’era nel 2.018 circa una decina di miliardi.  Un terzo, un euro su tre dell’Iva evasa dai contribuenti italiani.

L’Europa fetentissima l’Italia se la leverebbe di torno basterebbe pagare un euro su tre degli euro che gli italiani si mettono in tasca da Iva evasa. La fetentissima Europa, grande alibi per i campioni indiscussi d’Europa di Iva (e non solo) non pagata.

To Top