Economia

La Finlandia sperimenta il reddito minimo garantito: 560 euro al mese

La Finlandia sperimenta il reddito minimo garantito: 560 euro al mese

La Finlandia sperimenta il reddito minimo garantito: 560 euro al mese

ROMA – La Finlandia ha introdotto in fase sperimentale il reddito minimo di cittadinanza contro la povertà. Da questo mese Helsinki pagherà 560 euro mensili a duemila persone senza lavoro, scelte a caso tra i circa 213mila disoccupati su 5 milioni e mezzo di abitanti.

L’esperimento durerà due anni, poi si deciderà se estenderlo o generalizzarlo per tutti i disoccupati. In questo periodo, i duemila scelti riceveranno i 560 euro mensili senza dover fornire all’autorità del welfare né spiegazioni né documentazioni su come li spendono. La somma sarà detratta dall’insieme dei numerosi sussidi che i disoccupati e i poveri ricevono, in un paese dove la retribuzione media nel settore privato è di circa 3500 euro mensili. I duemila continueranno a ricevere il sussidio anche se poi avranno trovato un impiego.

San raffaele

 

To Top