Economia

Marissa Mayer lascia Yahoo!, che diventerà Altbaba

Marissa Mayer lascia Yahoo!, che diventerà Altbaba

Marissa Mayer lascia Yahoo!, che diventerà Altbaba (Foto Ansa)

SAN FRANCISCO – Marissa Mayer lascia Yahoo!, di cui è amministratore delegato. L’ingegnere informatico è solo uno dei top manager che andranno via dalla compagnia alla chiusura della cessione delle attività internet a Verizon Communications, che implicherà per Yahoo! anche il cambio di nome in Altbaba. 

Yahoo!, infatti, diventerà presto solo una sorta di investment company, importante soprattutto per essere un azionista pesante di Alibaba Group Holding e Yahoo! Japan. Motivo per cui, appunto, cambierà nome in Altbaba e ridurrà il suo Consiglio di amministrazione a cinque membri: in sella alla nuova Altaba, dopo il closing con Verizon, rimarranno Tor Braham, Eric Brandt, Catherine Friedman, Thomas McInerney e Jeffrey Smith.

San raffaele

Yahoo!, ricorda Bloomberg, ha trovato l’accordo per cedere l’attività web a Verizon in un’operazione valutata quasi cinque miliardi di dollari, anche se non sono mancate le questioni soprattutto dopo l’emergere degli attacchi hacker alla rete di Yahoo! avvenuti nel 2013, che hanno preso di mira indirizzi ufficiali di membri dello staff della Casa Bianca, parlamentari, agenti dell’Fni, della Cia e dell’Nsa, militari e diplomatici.

Il cyber-attacco, che risale all’agosto del 2013, coinvolge circa un miliardo di vittime, il doppio rispetto al numero degli utenti interessati da un simile precedente episodio che Yahoo aveva rivelato già a settembre.

I rischi più immediati viaggiano sull’asse Silicon Valley-New York. E’ emerso infatti che Verizon starebbe considerando di tirarsi indietro dall’accordo per l’acquisto di Yahoo.

L’intesa siglata tra il colosso americano delle tlc e il gruppo guidato da Mayer vale circa 4,8 miliardi di dollari ma a questo punto pare sia diventato praticamente ovvio rivederla, se è vero che, oltre ad una uscita dall’accordo con Yahoo!, Verizon starebbe valutando anche un ‘mega-sconto’ sul prezzo di acquisto delle attività ‘core’ del colosso informatico. Insomma, si torna a trattare.

 

To Top