Economia

Medjugorje: su un giro d’affari da 11 mld l’anno, il 70% sfugge al Fisco bosniaco

Medjugorje: su un giro d'affari da 11 mld l'anno, il 70% sfugge al Fisco bosniaco

Medjugorje: su un giro d’affari da 11 mld l’anno, il 70% sfugge al Fisco bosniaco

ROMA – Medjugorje: su un giro d’affari da 11 mld l’anno, il 70% sfugge al Fisco bosniaco. Mentre Papa Francesco contesta la veridicità di una Madonna che appare e comunica in orario d’ufficio e il Vaticano legittima solo le apparizioni del 1981, a Medjugorje si parla anche di sparizioni, meglio di occultamenti sospetti. Il 70% dell’enorme giro d’affari annuale della piccola cittadina bosniaca sfugge infatti all’occhio del Fisco nazionale.

Un giro d’affari da 11 miliardi di euro annui, segnala Michele Damiani su Italia Oggi. Composti per 8,5 miliardi di spese legate direttamente all’organizzazione dei pellegrinaggi, per 3 miliardi dagli entroiti prodotti a livello locale da bar, ristoranti, alberghi. Che vanno ad aggiungersi a 300 milioni annui di donazioni alla chiesa. Il fatto è che gli esercizi commerciali suddetti operano per lo più senza licenze o registrazioni ad hoc: in pratica lavorano in nero.

 

To Top