Blitz quotidiano
powered by aruba

Meridiana, in mobilità 955 dipendenti in esubero

OLBIA – Meridiana fly e Meridiana Maintenance: mobilità per 955 dipendenti in esubero. Ma dice: “Se c’è l’accordo con Qatar Airways saranno solo 527″. La compagnia aerea ha comunicato questa mattina ai sindacati e alle istituzioni competenti l’avvio della procedura di messa in mobilità di 880 lavoratori. Nello specifico si tratta di 142 piloti, 649 assistenti di volo e 89 del personale di terra, e di 75 dipendenti per Meridiana Maintenance. Resta comunque confermato, fa sapere la compagnia aerea, il target di 527 dipendenti in esubero nell’ipotesi di accordo sul contratto di lavoro e realizzazione della partnership con la Qatar Airways.

“L’apertura di tali procedure – spiega una nota di Meridiana – avviene in coerenza con quanto illustrato dalle due aziende alle organizzazioni sindacali e alle istituzioni competenti e risponde innanzitutto ai vincoli di tempistica esistenti, rappresentati dalla scadenza della Cassa integrazione straordinaria (30 aprile per Meridiana Maintenance e 26 giugno per Meridiana fly), e del termine del 30 giugno 2016 oltre il quale i trattamenti di sostegno del reddito al personale in mobilità andrebbero a ridursi in maniera significativa. In particolare, tenuto conto della durata della procedura di mobilità (75 giorni) – prosegue la nota – l’Azienda aveva preannunciato come il 10 aprile 2016 fosse il termine ultimo per l’apertura delle procedure di mobilità. Saranno immediatamente attivati gli opportuni confronti con le organizzazioni sindacali e le istituzioni per definire l’utilizzo degli strumenti disponibili per la gestione del personale in esubero, che nelle due società complessivamente ammonta a 955 unità”.

Meridiana ribadisce che è stata pianificata l’attivazione di strumenti quali l’assorbimento di personale navigante presso Air Italy, società del Gruppo Meridiana, prepensionamenti, accesso alla mobilità volontaria incentivata e un maggiore impiego di personale navigante in caso “dell’auspicata finalizzazione dell’accordo di partnership”. Azioni che consentirebbero, precisa sempre la compagnia aerea, di ridurre “in maniera significativa la dimensione del personale in esubero, che potrebbe diminuire sino a un totale di 527 persone, di cui 470 in Meridiana fly (422 assistenti di volo, 48 appartenenti al personale di Terra e nessun pilota) e 57 unità per Meridiana Maintenance.