Blitz quotidiano
powered by aruba

Multe, sconto dura 2 giorni in più se paghi con home banking

ROMA – Multe, arriva la norma “salva-sconto” per chi le paga con home banking. Il decreto banche della Commissione finanze della Camera prevede due giorni in più di sconto a chi paga le multe con lhome banking. 

Per l’esattezza, lo sconto del 30% sulle multe pagate presto sarà valido, per chi non paga in contanti o via conto corrente postale, anche se il pagamento arriverà fino a due giorni dopo la scadenza dei 5 giorni previsti.

La modifica si è resa necessaria dopo una interpretazione della norma sullo sconto che considerava la validità della data in cui il pagamento veniva accreditato all’ente, non quella del pagamento in sé (che nel caso dei bonifici, ad esempio, non corrisponde). Sarebbero già tra 50 e 70mila i trasgressori, convinti di aver pagato in tempo, che si sono visti chiedere dai Comuni la multa intera perché l’accredito era arrivato oltre i 5 giorni.

Il decreto, dice il relatore Giovanni Sanga (Pd) è rimasto saldo nel suo impianto, anche se arricchito di nuove misure, che “amplia diritti e tutele per i cittadini”, compresa la chance per i privati di comprare una casa all’asta giudiziaria con lo sconto sulla tassa di registro a 200 euro, quando si tratti di prima casa, senza il vincolo di doverla rivendere subito.

Infatti il decreto prevede che il privato che compra all’asta la prima casa spetta lo sconto sulla tassa di registro senza l’obbligo di rivendere l’immobile entro 2 anni. Inserito un paletto ‘anti-speculatori’, precisando che altrimenti lo sconto è rivolto a chi svolge attività d’impresa.


TAG: