Blitz quotidiano
powered by aruba

Nissan annuncia auto ad alcol ed acqua entro il 2020

ROMA – Nissan annuncia auto ad alcol ed acqua entro il 2020. La rivoluzionaria tecnologia è pronta, l’auto che va ad acqua, con l’aggiunta di alcol (bioetanolo) sarà pronta per circolare già dal 2020. Praticamente domani: l’annuncio a Rio de Janeiro di Carlos Ghosn, numero uno di Nissan Automotive e dell’alleanza che l’appaia a Renault, è di quelli destinati a modificare paesaggio e abitudini.

La risposta tecnologica è arrivata con il perfezionamento della struttura di materiali che consentono a queste fuel cell a ossido solido di funzionare correttamente e anche a minor costo delle fuel cell tradizionali: in pratica come carburante alternativo verrà usata una miscela di acqua ed etanolo che sostituisce l’idrogeno delle normali auto elettriche, soluzione più semplice ed ecologica perché l’alcol non viene dagli idrocarburi e non rilascia sostanze inquinanti.

“Le auto esistono e non sono sostituibili, nemmeno in futuro. Dobbiamo solo renderle più sostenibili, più sicure ed ecologiche e la “mobilità intelligente” di Nissan prevede zero emissioni e zero vittime. Bisogna lavorare su tutti i fronti, le alternative sono più di una, saranno poi le politiche degli Stati a decidere: gli americani sostengono le vetture a batterie, il Giappone ha puntato anche sull’idrogeno.

La e-Bio Fuel Cell può avere sviluppi interessanti soprattutto in quei paesi che hanno una produzione rilevante di bioetanolo e la rete per distribuirlo come il Brasile. Noi siamo leader mondiali delle vetture elettriche, continuiamo a credere in questa tecnologia e nella crescita della sua diffusione. L’energia elettrica può provenire da tante fonti e la rete di distribuzione già esiste” (Carlos Gohsn, dal Messaggero).