Blitz quotidiano
powered by aruba

Petrolio. Ryad congelarà produzione petrolio solo con altri

USA, NEW YORK – L’Arabia saudita è pronta a congelare la produzione di petrolio solo se lo faranno anche l’Iran e altri grandi produttori. Lo ha detto il vice principe ereditario Mohammed bin Salman in una intervista a Bloomberg.

L’avvertimento mette in forse l’esito del vertice in programma il 17 aprile tra Opec e gli altri maggiori esportatori per varare un piano di riduzione dei livelli produttivi.

“Se tutti i Paesi sono d’accordo per congelare la produzione siamo pronti”, ha detto bin Salman avvertendo però che “se c’è qualcuno che decide di aumentare la propria produzione, allora noi non respingeremo ogni occasione che bussa alla nostra porta”.

Il riferimento è rivolto soprattutto al’Iran che dopo la revoca delle sanzioni aveva già dichiarato di voler aumentare la sua produzione di greggio.