Economia

Poste Italiane, Matteo Del Fante nominato amministratore delegato e direttore generale

Poste Italiane, Matteo Del Fante nominato amministratore delegato e direttore generale
Poste Italiane, Matteo Del Fante nominato amministratore delegato e direttore generale

Poste Italiane, Matteo Del Fante nominato amministratore delegato e direttore generale (Foto Ansa)

ROMA – Si è riunito oggi a Roma, per la prima volta sotto la presidenza di Maria Bianca Farina, il Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane S.p.A. (“Poste Italiane” o la “Società”) nominato dall’Assemblea svoltasi lo scorso 27 aprile.

Il Consiglio ha nominato Matteo Del Fante amministratore delegato e direttore generale della società. Il Consiglio ha inoltre approvato l’assetto dei poteri, riconoscendo al presidente Maria Bianca Farina sia il ruolo di supervisione sulle attività di audit, sia quello di gestione, d’intesa con l’amministratore delegato, dei rapporti con organi istituzionali e autorità.

All’amministratore delegato sono stati attribuiti i poteri per l’amministrazione della Società, ad eccezione di quelli diversamente attribuiti dalla normativa applicabile, dallo statuto sociale o mantenuti dal Consiglio di amministrazione nell’ambito delle proprie competenze.

San raffaele

Il Consiglio ha altresì verificato il possesso da parte dei Consiglieri Giovanni Azzone, Carlo Cerami, Antonella Guglielmetti, Francesca Isgrò, Mimi Kung, Roberto Rao e Roberto Rossi dei requisiti di indipendenza previsti tanto dal Testo unico della finanza quanto dal Codice di autodisciplina delle società quotate.

Il Consiglio ha infine proceduto a ricostituire al suo interno i Comitati endo-consiliari (tutti composti interamente da amministratori indipendenti) come segue: il Comitato “Controllo e Rischi”, composto da Antonella Guglielmetti (con funzioni di presidente), Giovanni Azzone, Francesca Isgrò e Roberto Rossi;
il Comitato “Nomine”, composto da Roberto Rao (con funzioni di presidente), Antonella Guglielmetti e Mimi Kung; il Comitato “Remunerazioni”, composto da Carlo Cerami (con funzioni di presidente), Giovanni Azzone e Roberto Rossi; il Comitato “Parti Correlate e Soggetti Collegati”, composto da Francesca Isgrò (con funzioni di presidente), Carlo Cerami, Mimi Kung e Roberto Rao.

To Top