Blitz quotidiano
powered by aruba

Punti patente: saldo? Ecco come fare per conoscerlo: app iPatente, Portale dell’Automobilista, numero di telefono

Saldo punti della patente: come fare per sapere quanti punti della patente avete, quanti ve ne restano, e quanti ve ne hanno tolti dopo una violazione del codice della strada o una multa? Ci sono più modi per sapere quanti punti sulla patente abbiamo, ecco quali:

1) Numero di telefono. Per sapere il saldo dei punti della patente si può telefonare al numero 848.782.782. Il servizio è attivo 7 giorni su 7, ha il costo di una telefonata urbana, ma è disponibile solo da telefono fisso, non funziona se chiamate da un cellulare. Vi risponderà una voce preregistrata che vi chiederà di inserire alcuni dati (fra i quali nome, cognome, data di nascita e numero della patente) utilizzando la tastiera del telefono.

2) Applicazione iPatente. Il dipartimento Trasporti del ministero dei Trasporti ha realizzato la app iPatente, che permette a chiunque sia in pos di un tablet o di uno smartphone di verificare tutte le informazioni sulla propria patente, da saldo punti alla copertura assicurativa, dalla ricerca dei centri per la revisione più vicini alla localizzazione degli uffici della motorizzazione civile. Per quanto riguarda i punti della patente, iPatente vi informa sul saldo aggiornato, le variazioni di punteggio con i dettagli, la scadenza di validità della vostra patente. La app iPatente funziona sia con sistemi Android (Google, Samsung, etc) che iOS (Apple) ed è scaricabile dal sito del Portale dell’Automobilista, da Google Play o dall’AppleStore.

3) Sito: il portale dell’Automobilista. Nel sito curato dal ministero dei Trasporti, si può controllare la situazione dei punti patente ed usufruire gratuitamente di tutta una serie di servizi come la verifica la classe ambientale di appartenenza (categoria Euro) di autoveicoli e motoveicoli, la verifica della copertura RCA del proprio veicolo, la ricerca degli uffici della Motorizzazione Civile e delle officine autorizzate dove potrai effettuare la revisione del tuo veicolo, la ricerca dei medici certificatori che servono per tutte le pratiche relative alla patente. Per accedere al portale dell’Automobilista e creare una pagina profilo personale bisogna registrarsi a questo link, inserendo alcuni dati personali.

Ma come funziona la patente a punti? La patente a punti è stata introdotta nel 2003. Ad ogni patentato italiano sono stati assegnati 20 punti. Le infrazioni al codice della strada possono costare da 1 a 10 punti, a seconda della gravità dell’infrazione. I neopatentati, nei primi tre anni di patente, “pagano” doppio ogni infrazione. Esempio: un’infrazione che per gli altri “costa” 2 punti, per i neopatentati costa 4.
Ogni 2 anni, se non si commettono infrazioni, vengono accreditati 2 punti sulla patente. Quando si raggiungono 30 punti non viene accreditato più nessun bonus, perché 30 è la quota massima. Quindi un patentato che è partito nel 2003 da 20 punti e non ha mai commesso infrazioni è arrivato a quota 30 nel 2013 e da quell’anno è fermo a quel punteggio.

Immagine 1 di 3
  • Punti patente: saldo? Ecco come fare per conoscerlo: app iPatente, Portale dell'Automobilista, numero di telefonoPunti patente: saldo? Ecco come fare per conoscerlo: app iPatente, Portale dell'Automobilista, numero di telefono
  • Punti patente: saldo? Ecco come fare per conoscerlo: app iPatente, Portale dell'Automobilista, numero di telefono
  • Punti patente: saldo? Ecco come fare per conoscerlo: app iPatente, Portale dell'Automobilista, numero di telefono
Immagine 1 di 3

TAG: ,