Economia

Spesometro: va in tilt il sistema di trasmissione dati all’Agenzia delle Entrate

Spesometro: va in tilt il sistema di trasmissione dati all'Agenzia delle Entrate

Spesometro: va in tilt il sistema di trasmissione dati all’Agenzia delle Entrate

ROMA – Spesometro: va in tilt il sistema di trasmissione dati all’Agenzia delle Entrate. Il sistema per trasmettere via web all’Agenzia delle Entrate i dati della fatture ricevute ed emesse, il cosiddetto spesometro, è andato in tilt ieri. Sugli schermi dei computer campeggiava la scritta in bianco su sfondo blu “il servizio web è temporaneamente sospeso per manutenzione. Restano attivi tutti gli altri canali di trasmissione. Ci scusiamo per l’inconveniente”.

Nonostante la dilazione dei termini per l’invio delle semestrali (slittati al 28 settembre), restano tanti i problemi nell’attivazione del servizio. Il blocco ha riguardato professionisti e intermediari abilitati, non i software gestionali utilizzati dagli studi. Le criticità comprendono problemi di privacy oltre che di gestione.

Da un lato, infatti, c’è chi ha notato che, una volta inserite le credenziali Entratel, si poteva accedere digitando il codice fiscale di un contribuente a tutti dati del suo spesometro, delle sue liquidazioni Iva. Ma non solo, perché se il codice fiscale “apparteneva” a un intermediario era possibile prendere visione anche dei dati relativi agli assistiti. Anche se, in caso di eventuale modifica, comunque scattava un alert al titolare delle informazioni. Dall’altro lato, qualche professionista aveva notato che inserendo per errore una cifra sbagliata del codice della ricevuta di invio si poteva comunque visualizzare il dettaglio dati altrui. (Giovanni Parenti, Il Sole 24 Ore)

 

To Top