Blitz quotidiano
powered by aruba

Studenti Usa strozzati dai debiti: ti laurei e devi 35mila $

NEW YORK – Negli Usa sono sempre più gli studenti strozzati dai debiti: appena laureati si ritrovano sulle spalle un fardello di circa 35mila dollari. Soldi che devono restituire perché, per potersi permettere di pagare le costosissime rette universitarie americane, hanno contratto i cosiddetti prestiti Stafford, dal nome del programma federale che offre mutui a tassi agevolati e condizioni di rimborso favorevoli una volta entrati nel mondo del lavoro. Ma il guaio è quando quei neolaureati non riescono a trovare lavoro. Succede al 7,8% degli studenti, ai quali si somma un altro 17% di quelli che lavorano ma non abbastanza da poter ripagare il debito o che sono ancora in cerca di occupazione.

Una trappola gigantesca che ha raggiunto la cifra record di 1320 miliardi di dollari. A tanto ammonta il debito totale degli studenti, pari due volte e mezzo il deficit pubblico Usa. Otto anni fa era la metà. L’allarme era scattato già nel 2012 quando fece clamore la notizia dello sconfinamento oltre i mille miliardi di dollari, ma nessuno ha mai provveduto a metterci la pezza. Il dato più preoccupante, scrive il Sole 24 Ore, è che l’aumento appare ormai incontrollabile al ritmo di circa 100 miliardi l’anno.

Va da sé che l’argomento sia tra i più dibattuti nella campagna per le presidenziali. La stessa amministrazione Obama ha cercato di correre ai ripari prevedendo piani di ammortamento più accessibili. E così hanno promesso di fare i candidati a succedergli: i democratici Clinton e Sanders hanno espressamente assicurato di avere a cuore il tema e persino i repubblicani hanno sfiorato il tema.

Intanto però gli studenti americani devono fare i conti con rette universitarie sempre più care: anche quelle pubbliche, di norma meno costose, tra spending review e cospicui tagli all’istruzione hanno alzato i prezzi. Le condizioni degli studenti americani sono molto difficili anche durante il percorso di studi: è stato evidenziato da numerosi articoli come essi rinuncino a tutto, persino a nutrirsi adeguatamente, pur di rimanere entro i limiti di spesa di cui dispongono.