Economia

Trenitalia. Abbonamenti, Delrio annuncia intervento: “Troppo caro il più 35%”

Trenitalia. Abbonamenti, Delrio annuncia intervento: "Troppo caro il più 35%"

Trenitalia. Abbonamenti, Delrio annuncia intervento: “Troppo caro il più 35%”

ROMA – Trenitalia. Abbonamenti, Delrio annuncia intervento: “Troppo caro il più 35%“. Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, interverrà sulla vicenda dei rincari degli abbonamenti Frecciarossa per i pendolari della Torino-Milano. Lo assicura il senatore Pd Stefano Esposito, vicepresidente della Commissione Trasporti e dal ministero è arrivata la conferma sul colloquio. “Ho incontrato @graziano_delrio, che mi ha garantito il suo intervento sull’aumento degli abbonamenti”, scrive Esposito su Facebook. Il parlamentare del Pd la racconta così: “Il ministro mi ha garantito un’immediata verifica su questa scelta”.

Scelta che, nonostante il coro unanime di proteste – consumatori, sindaci e presidenti di regione e ora anche il governo – viene difesa dall’ad Barbara Morgante.

“Un aumento del 35% può apparire eccessivo, ma non lo è altrettanto il suo valore assoluto poiché il prezzo di partenza era davvero contenuto e in molti casi invariato da sei anni”, ha dichiarato l’ad. “Il confronto più adeguato è con la formula lunedì-venerdì senza limitazione di fascia oraria: in questo caso l’aumento si attesta sul 20%”, ha aggiunto.

“Chi viaggerà nella fascia oraria di morbida spenderà meno di oggi! In un mercato liberalizzato quale il nostro, siamo gli unici ad aver mantenuto l’abbonamento. Anche all’estero, ove presenti, i prezzi degli abbonamenti, oltre ad essere più elevati, non garantiscono livelli di risparmio paragonabili ai nostri: l’abbonato paga ogni corsa dal 70% a oltre l’80% in meno del singolo biglietto a prezzo base”, ha concluso Morgante.

To Top