Blitz quotidiano
powered by aruba

Twitter, Disney lavora ad una offerta. Anche Microsft in corsa

NEW YORK – Walt Disney starebbe lavorando con un advisor finanziario ad una possibile offerta per Twitter. Ma non è l’unico. In corsa ci sarebbe anche Microsoft, che dopo l’acquisizione di LinkedIn punta a rafforzarsi sul social.

I rumors hanno messo le ali a Twitter: in una giornata di ribassi sui listini americani, i titoli sono saliti dell’1,4%, consentendo a Twitter di bruciare le perdite di avvio seduta legate al downgrade di Oppenheimer a ‘underperform’.

Un’offerta per Twitter consentirebbe a Disney di rafforzarsi nei social media, tallone d’Achille di Topolino, soprattutto sul fronte dello sport. Disney infatti ha una forte presenza televisiva nello sport, ma è assente dalla rete. Per Twitter si tratterebbe di un’ulteriore spinta nella sua strategia di streaming per i video.

A lavorare a un’offerta è anche Saleforce con l’aiuto di Bank of America. Dopo il fallito affondo su LinkedIn, che l’ha vista perdere di fronte al colosso Microsoft, Saleforce sarebbe intenzionata a mettere le mani su Twitter.

La società che cinguetta dovrebbe a breve iniziare le presentazioni della società a possibili acquirenti. Alla sua vendita Twitter sta lavorando con Goldman Sachs, e finora ha avuto trattative preliminari con Saleforce ma anche con Google. La cessione potrebbe avvenire in 30-45 giorni.

Con un valore di mercato di 16 miliardi di dollari, Twitter punterebbe a incassare con la vendita ”almeno 30 miliardi di dollari”. Una cifra elevata rispetto alle stime degli analisti, che prevedono al massimo 18 miliardi di dollari alla luce dello stato di salute dei conti di Twitter e delle sue crescenti difficoltà in termini di crescita degli utenti.

 


TAG: ,