Blitz quotidiano
powered by aruba

Vincenzo Boccia neo-presidente Confindustria per soli 9 voti

ROMA – Vincenzo Boccia è stato designato presidente di Confindustria. Il consiglio generale ha designato l’imprenditore salernitano come successore di Giorgio Squinzi, alla guida dell’associazione di via dell’Astronomia dal 2012. Per l’elezione definitiva bisognerà aspettare il voto dell’assemblea privata il prossimo 25 giugno.

Su 198 aventi diritti al voto, e 192 votanti, l’industriale salernitano Vincenzo Boccia è stato designato presidente di Confindustria con 100 voti. Esce di scena il ‘rivale’, l’industriale bolognese Alberto Vacchi, che ha avuto 91 dei voti espressi dal consiglio generale di via dell’Astronomia. Una scheda bianca.

Gli industriali del Consiglio generale di Confindustria, ultimato il voto per la designazione del nuovo presidente scegliendo tra Vincenzo Boccia e Alberto Vacchi , hanno dedicato un lungo e sentito applauso a Vittorio Merloni. L’industriale marchigiano, past president di Confindustria, è da lungo tempo assente dalla scena pubblica per motivi di salute, e non era quindi presente al voto