Energia e Risparmio

A Palazzo Edison si celebra la Prima della Scala

Roberto Okabe il 14 dicembre a Palazzo Edison

Roberto Okabe il 14 dicembre a Palazzo Edison

Milano – Sarà Edison a ospitare nella sede principale di Foro Buonaparte 31 l’“Incontro in cucina fra Occidente e Oriente” che il 14 dicembre alle ore 18:30 chiuderà ufficialmente l’edizione 2016 della Prima Diffusa.

Roberto Okabe, chef stellato nato in Brasile ma di origini giapponesi, racconterà se stesso e la sua cucina, preparando per i presenti pietanze dagli accostamenti inediti. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti ma è consigliata la prenotazione consigliata a [email protected].

Un legame storico quello di Edison e il teatro scaligero ma non solo.

Il legame tra la Scala ed Edison non solo è storico, ma è soprattutto una collaborazione volta all’innovazione continua – dichiara Marc Benayoun amministratore delegato di Edison – quando la Prima della Scala venne illuminata per la prima volta con 2.450 lampadine, l’energia elettrica era la grande rivoluzione. Edison è stata protagonista di quella rivoluzione, contribuendo allo sviluppo industriale del Paese. Oggi come allora, Edison porta l’energia elettrica alla Scala, con l’ambizione di porre le basi per un futuro più sostenibile, basato su una sempre crescente generazione da fonti rinnovabili.”

Quest’anno infatti l’azienda ha illuminato la prima, tenutasi lo scorso 7 dicembre, a emissioni zero. Edison, che nel 1883 portò per la prima volta la luce elettrica al Teatro alla Scala, illumina l’opera del maestro Giacomo Puccini, che inaugura la stagione scaligera 2016-2017, con l’energia prodotta dalle sole fonti rinnovabili.  In questo modo Edison ha evitato l’emissione in atmosfera di 64 tonnellate di anidride carbonica.

L’evento è stato celebrato anche sui social con una gif che ha riscosso non poco successo.

via GIPHY

 

 

To Top