Blitz quotidiano
powered by aruba

Enel, al via impianto fotovoltaico di Pampa Norte in Cile

PAMPA NORTE – Al via l’impianto fotovoltaico di Pampa Norte della controllata di Enel in Cile, EGPC. E’ quanto annuncia Enel in una nota nella quale precisa che il nuovo parco solare a 32 chilometri a sud-est di Taltal, nella regione Antofagasta ha una capacità installata di 79 MW ed è in grado di generare più di 200 GWh l’anno, pari al consumo medio annuo di 100mila famiglie cilene, mentre eviterà l’immissione in atmosfera di più di 100mila tonnellate l’anno di CO2.

Enel ha investito circa 150 milioni di dollari statunitensi per la realizzazione dell’impianto che è supportato da un accordo di lungo periodo (PPA) per la vendita dell’energia. L’energia prodotta dai circa 258mila moduli di silicio policristallino installati su un’area di circa 290 ettari verrà consegnata al Sistema di interconnessione della regione centrale del Cile (SIC – Sistema Interconectado Central).

Attualmente in Cile, Enel, attraverso la controllata EGPC, gestisce un portafoglio di impianti per una capacità installata totale di quasi 700 MW, dei quali 340 MW di eolico, 253 MW di solare fotovoltaico e 92 MW di idroelettrico. A questi si aggiungono i progetti in esecuzione per più di 500 MW che, una volta completati, porteranno a una capacità istallata totale di Enel Green Power di circa 1.200 MW. Tra questi Cerro Pabellón che sarà il primo impianto geotermico del Sudamerica e avrà una capacità istallata lorda di 48 MW.