Blitz quotidiano
powered by aruba

Enel maggiore utility integrata d’Europa con scissione Egp

ROMA – Enel è diventata la maggiore utility integrata d’Europa in termini di capitalizzazione. A seguito dell’uscita dal listino del Mercato Telematico Azionario (MTA) della controllata Enel Green Power, il valore di borsa della azienda elettrica raggiunge i 39,4 miliardi di euro. E’ il risultato dell’operazione di scissione parziale non proporzionale di EGP in favore di Enel che ha determinato il concambio di tutte le azioni ordinarie di EGP, non detenute da Enel, con azioni della capogruppo di nuova emissione.

Intanto Enel, attraverso la controllata Enel Green Power Brasil Participacoes ha avviato i lavori per la costruzione del parco solare di Lapa, situato a Bom Jesus da Lapa, nello stato di Bahia, nel nord est del Brasile. Lo comunica la società in una nota. Il parco solare è composto da due impianti: Bom Jesus da Lapa da 80 MW e Lapa da 78 MW. Una volta completati i due impianti, con una capacità totale installata di 158 MW, saranno in grado di generare circa 340 GWh all’anno, equivalenti al fabbisogno di consumo annuale di più di 160 mila famiglie brasiliane, evitando così l’emissione in atmosfera di quasi 198 mila tonnellate di CO2.

La realizzazione del parco la cui entrata in esercizio è prevista nella seconda metà del 2017, richiederà un investimento complessivo di circa 175 milioni di dollari statunitensi. Il Gruppo Enel si è aggiudicato questo progetto, insieme a Horizonte MP (103 MW) e Nova Olinda (292 MW) nell’ambito della gara pubblica ‘Leilao de Reserva’ svolta ad agosto 2015.