Blitz quotidiano
powered by aruba

Enel: nuovo parco eolico Lindahl in North Dakota

ROMA – Enel, attraverso la controllata Enel Green Power North America, ha avviato la costruzione del parco eolico Lindahl, il primo impianto di Enel nello Stato del Nord Dakota. Il progetto fa capo a Lindahl Wind Project, controllata di Egp North America, e avrà una capacità installata totale di 150 MW: una volta completato sarà in grado di generare circa 625 GWh l’anno – equivalente ai bisogni di consumo di più di 50mila famiglie americane – evitando allo stesso tempo l’immissione in atmosfera di circa 450mila tonnellate di CO2 l’anno.

La costruzione di Lindahl, il cui ingresso in esercizio è previsto per il 2017, prevede un investimento di più di 220 milioni di dollari statunitensi, in linea con quanto previsto dal piano strategico di Enel. L’energia e i crediti rinnovabili dell’impianto eolico Lindahl saranno ceduti nell’ambito dell’accordo di vendita di lungo periodo siglato con Basin Electric Power Cooperative. Lindahl è il quarto progetto rinnovabile di Enel in costruzione degli Stati Uniti dall’inizio del 2016: l’impianto eolico da 108 MW di Drift Sand in Oklahoma, quello da 400 MW di Cimarron Bend in Kansas e quello da 150 MW di Aurora nel Minnesota