Energia

Eni si aggiudica tre licenze in Norvegia, nel Mare di Barents

Eni si aggiudica tre licenze in Norvegia, nel Mare di Barents

Eni si aggiudica tre licenze in Norvegia, nel Mare di Barents

SAN DONATO MILANESE (MILANO) – Eni si è aggiudicata tre licenze del Ministero norvegese del Petrolio e dell’Energia nell’ambito dell’APA 2016 – Awards in Pre-Defined Areas. Grazie a queste assegnazioni, Eni è adesso operatore della licenza PL900 nel Mare di Barents, con una quota del 90% in joint venture con Concedo, che detiene il rimanente 10%.

Nella licenza PL901 nel Mare di Barents, Eni è partner con una quota del 30%, mentre Statoil è operatore con il 50% e Concedo ha il 20%. Inoltre, Eni è partner nella licenza PL128E, con una quota dell’11.5%, mentre Statoil è operatore con il 63.95% e Petoro ha il rimanente 24.55%.

Questa licenza è adiacente alle licenze PL128/128D, dove Statoil e Eni hanno recentemente annunciato la scoperta ad olio e gas di Cape Vulture. L’ottenimento di queste licenze conferma la strategia a lungo termine di Eni e l’impegno nell’esplorazione della piattaforma continentale norvegese.

Eni è presente in Norvegia dal 1965: qui produce attualmente circa 180.000 barili di olio equivalente al giorno attraverso la consociata Eni Norge AS.

To Top