foto notizie

“Abbigliamento non adeguato”: cacciata dal negozio. Ecco com’era vestita FOTO

LONDRA – Una donna viene allontanata da un negozio a causa del suo abbigliamento. Leanne Kennedy, 30 anni, era andata a comprare attrezzi per il giardinaggio. Una volta all’interno del negozio, la giovane è stata allontanata dal titolare a causa del suo abbigliamento giudicato non adeguato.

La donna si è allontanata e si è anche vergognata per quanto accaduto dato che, fra l’altro, era lì con la figlia. Poi, una volta a casa, ha voluto mostrare tramite il Sun i suoi vestiti indossati per l’occasione: un paio di pantaloni lunghi, neri e un top corto scollato sulla schiena. Leanne ha poi spiegato che “erano le 14 e faceva molto caldo ma non c’era nulla di volgare nel mio abbigliamento, né si intravedevano parti del corpo che sarebbe stato inopportuno mostrare. Inizialmente ho pensato  fosse uno scherzo, ma quando ho sorriso un secondo uomo è venuto a dirmi la stessa cosa”.

La donna ha voluto denunciare quanto accaduto ed ha ricevuto le scuse dai titolari: “Non bastano le scuse, tutti mi hanno osservata e mi sono sentita umiliata, non ho idea di cosa si possa fare ma certo le scuse non sono sufficienti”. Sul Mirror sono apparse le foto in cui Leanne mostra il modo in cui era vestita.

 

To Top