Blitz quotidiano
powered by aruba

Aereo acrobatico precipita vicino York: morti 2 piloti Raf

LONDRA – Un aereo con a bordo due piloti della Raf, l’aeronautica militare inglese, è precipitato sabato mattina nel Nord dello Yorkshire. L’aereo, un Slingsby T67 Firefly, è un monomotore biposto da addestramento ad ala bassa e capacità acrobatiche sviluppato dall’azienda aeronautica britannica Slingsby Aviation. Misteriose le circostanze dell’incidente: l’ultraleggero stava volando vicino alla casa signorile Castle Howard nella zona di Ryedale nei pressi dell’autostrada A64. Intorno alle 10.40 il velivolo è venuto giù vertiginosamente e si è schiantato vicinissimo alla strada principale, a circa 25 km a nord di York.

Passeggero e pilota, stando a quanto riferito dalla polizia al Daily Mail, sarebbero morti sul colpo. Ma le loro identità non sono state ancora rivelate. Sul posto sono intervenuti paramedici e i vigili del fuoco per accertarsi che la zona fosse in sicurezza, vista la quantità di carburante sversato.

Si ritiene l’aereo sia decollato dal centro di volo Full Sutton, circa 20 km a sud di Whitwill-on-the Hill, dove il velivolo che si ritiene appartenesse allo stesso centro, si è schiantato. Il Daily Mail ha contattato il centro, che offre lezioni di volo, ma nessuno ha voluto rilasciare commenti.

Il velivolo in questione è stato costruito nel 1987 e ha volato per più di 6.500 ore. Era disponibile a noleggio per 160 sterline l’ora, con un supplemento di 30 pound per un istruttore esperto. Gli investigatori cercheranno ora di capire se l’aereo abbia effettuato manovre acrobatiche prima dello schianto. Il monomotore non è però dotato di scatola nera, ma i piloti potrebbero aver filmato il viaggio con una GoPro, ritrovata sul luogo dell’incidente.

Immagine 1 di 6
  • Aereo acrobatico precipita vicino York: morti 2 piloti Raf06
Immagine 1 di 6