foto notizie

America scoperta dai romani? In Canada trovata antica spada

ROMA – Il 1492 è l’anno della scoperta dell’America. Poi i nuovi studi hanno evidenziato come la celebre rotta di Cristoforo Colombo non fosse un’esclusiva. Primi di lui ci sarebbero arrivati i vichinghi. Ma l’ultimo ritrovamento avvenuto in Canada rischia davvero di far riscrivere la storia: a scoprire l’America potrebbero essere stati gli antichi romani. Fantastoria? Non proprio, stando a quanto rivenuto sull’isola di Oak, a sud della regione della Nuova Scozia in Canada.

Alcuni esperti di History Channel hanno trovato i resti di una nave romana, risalente forse al primo secolo dopo Cristo, e di una spada della stessa origine. Uno dei ricercatori, Jovan Hutton Pulitzer, ha assicurato al Boston Standard:

“La spada da cerimonia è venuta dal relitto, è al 100% un artefatto di epoca romana”.

L’arma sarebbe stata ritrovata alcuni decenni fa da padre e figlio pescatori, che l’avrebbero tenuta nascosta per timore di incappare nelle rigidissime leggi contro i cacciatori di tesori abusivi. L’analizzatore XRF ha confermato la presenza sulla spada di tracce di arsenico e piombo, presenti anche in altri manufatti romani.

“Il relitto è ancora lì e non è stato mai portato alla luce – ha concluso Hutton Pulitzer -. Siamo riusciti ad individuarlo e a osservare come si tratti, senza ombra di dubbio, di una nave romana. Purtroppo non sarà facile farsi dare un permesso di scavo dal governo della Nuova Scozia”.

Sull’isola di Oak nell’ultimo secolo erano già stati rinvenuti altri oggetti di epoca romana, da monete d’oro a un fischietto d’oro di un legionario.

America scoperta dai romani? Su isola di Oak trovata spada

La spada romana

To Top