Blitz quotidiano
powered by aruba

Apple, iPhone 360: uno smartphone tutto schermo? Il nuovo brevetto…

ROMA – Uno smartphone tutto schermo. Questo il nuovo brevetto dell’iPhone 360 presentato da Apple, che vorrebbe un telefono sottilissimo e dal guscio trasparente, con un display che prende sia la parte anteriore dello smartphone che quello posteriore. Il brevetto risale al 2011, ma è stato riconosciuto solo ora e rilancia l’idea di Apple, che vorrebbe introdurre un dispositivo in cui utilizzare tutte le sue superfici. Se iPhone 360 al momento resta un brevetto, che potrebbe anche non vedere mai la luce del mercato, i rumors sulle caratteristiche dell’iPhone 7 in arrivo invece continuano.

Il sito del Daily Mail scrive che il brevetto è stato presentato in aprile 2015 e che tutti i pulsanti per il controllo di volume e home potrebbero essere nascosti sotto al guscio trasparente. Una tecnologia che segue il filone della realtà aumentata in cui il secondo schermo sul lato posteriore diventa funzionale, per evitare “sprechi” di spazio, con la possibilità di giocare o guardare video e foto da entrambi i lati del dispositivo. La descrizione che appare sul brevetto spiega che la scocca esterna potrebbe essere tutta in vetro o plastica e del tutto flessibile:

“In questo modo si produrrebbe un’illusione ottica di profondità che potrebbe simulare un’esperienza 3D”.

Le dimensioni del dispositivo però non dovrebbero aumentare, sottolinea il brevetto, ma solo aumentare l’esperienza visiva dell’utente:

“Per esempio, un display flessibile può essere piegato in qualsiasi modo per formare un loop continuo delle immagini, o dei video”.

Se mai Apple introdurrà iPhone 360 sul mercato, la nostra idea di smartphone sarà del tutto da rivoluzionare.

Immagine 1 di 3
  • Apple, iPhone 360: uno smartphone tutto schermo? Il nuovo brevetto... 2
Immagine 1 di 3

TAG: , ,

PER SAPERNE DI PIU'