Blitz quotidiano
powered by aruba

Aquila aggredisce bambino di 7 anni alla testa con gli artigli FOTO

ALICE SPRINGS – Un ragazzino di sette anni viene attaccato da un’aquila mentre sta visitando il parco naturale australiano Alice Springs Desert Park. Il ragazzino ha riportato una ferita sanguinante sul volto. L’aggressione da parte del rapace è avvenuta la scorsa settimana durante il “birds of prey”, spettacolo organizzato dal parco in cui vengono mostrati alcuni animali che volano in cielo a distanza ravvicinata. Si tratta di animali addestrati. Questa volta però qualcosa è andato storto e il bambino che era in visita nel parco insieme alla sua famiglia è stato accompagnato al pronto soccorso. 

Christine O’Connelly era presente ed ha catturato il momento in cui è avvenuta l’aggressione condividendo poi la foto.”Gli artigli che ha questo animale sono enormi. Il ragazzino è stato fortunato” ha scritto la O’Connelly. Tra le cause dell’aggressione potrebbe essere la felpa che indossava il ragazzino di sette anni, che potrebbe aver attirato l’aquila. Keenan Lucas, un turista presente alla scena, al The Herald Sun : “L’uccello è volato sopra la folla e ha cercato di afferrare per la testa il giovane”.

Ad aver colpito è stata un‘Aquila Audax, una tra le più grandi aquile del mondo nonché il più grande uccello vivente dell’Australia. Gli uccelli possono avere un’apertura alare di 2,3 metri e mangiare sia prede vive e carogne. La specie è protetta grazie al National Parks and Wildlife Act del 1974. Gli agricoltori la allontanano dai loro allevamento perché è incline a uccidere le pecore.

 

Immagine 1 di 4
  • Aquila aggredisce con gli artigli bambino di 7 anni
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'