Blitz quotidiano
powered by aruba

Arresti a Londra: sospetto ammanettato tra i passanti FOTO

LONDRA – Arresti a Londra: sospetto costretto a mettersi a terra, sul marciapiede, a pancia in giù, le mani dietro la schiena, ammanettato in pieno giorno davanti a decine di passanti. Così nel centro della capitale britannica la polizia ha fermato un uomo che andava in giro brandendo un coltello e un altro che, secondo le accuse, avrebbe minacciato un agente.

I due uomini, riferisce il quotidiano britannico The Daily Mail, sono stati arrestati nel distretto londinese delle gioiellerie e dei diamanti, Hatton Garden, nel quartiere di Camden, dove nell’aprile del 2015 è stata commessa una colossale rapina.

L’incidente è avvenuto proprio a pochi metri dalla Hatton Garden Safe Deposit Company, colpito da una banda di otto rapinatori l’anno scorso, la peggior rapina nella storia britannica. In quell’occasione, infatti, gli otto portarono via un bottino da 200 milioni di sterline (250 milioni di euro) in gioielli, oro e denaro contante.

 

Un portavoce della polizia di Londra ha detto:

“Gli agenti sono stati chiamati a Hatton Garden dopo che qualcuno aveva detto di aver visto un uomo girare con un coltello e minacciare i passanti. Al loro arrivo gli agenti hanno arrestato un uomo con l’accusa di porto d’armi e rissa. Un secondo uomo è stato arrestato con l’accusa di rissa e di violenza a pubblico ufficiale”.

 

Durante gli arresti nessuno è rimasto ferito, spiega il Daily Mail.

Immagine 1 di 2
  • Arresti a Londra: sospetto ammanettato tra i passanti FOTO 2
Immagine 1 di 2

 

 


PER SAPERNE DI PIU'