foto notizie

Asia Argento e il dito medio a quegli italiani: “Vergognatevi, siete mostri” FOTO

asia-argento-dito

Asia Argento e il dito medio agli italiani: “Vergognatevi, siete mostri” FOTO

ROMA – Asia Argento e il dito medio agli italiani: “Vergognatevi, siete mostri”. L’attrice e regista figlia di Dario Argento ha denunciato le molestie subite dal produttore di Hollywood Harvey Weinstein, ma invece di trovare solidarietà nel suo Paese è stata accusata di essere la colpevole. La vittima davanti agli occhi degli italiani diventa “quella che se l’è cercata”, anzi viene attaccata in maniera vile.

Una violenza resta ed è sempre una violenza, un’esperienza traumatica difficile anche da raccontare o confidare, che l’attrice e regista aveva tentato di denunciare già nella scena da lei scritta e diretta in Scarlet Diva, quando un produttore di Hollywood molesta una giovane attrice. L’Argento aveva 21 anni all’epoca dei fatti e come tutte le altre donne vittime di Weinstein, solo dopo molti anni ha trovato il coraggio di parlare e ha trovato insulti e critiche proprio da parte degli italiani, che l’hanno giudicata. L’attrice ha deciso così di dedicare con una foto, la sua replica a quanti l’hanno aggredita sui social e l’ha affidata alla sua pagina Instagram:

“Questo dito medio è per quegli italiani – ripeto: italiani, che accusano di essermi cercata la violenza subita da ragazza perché non sono scappata e perché non ho denunciato prima. È colpa di persone come voi se le donne hanno paura di raccontare la verità. Dal resto del mondo ricevo solo parole di solidarietà e conforto, nel mio paese vengo chiamata troia. Vergognatevi, tutti. Siete dei mostri”.

To Top