foto notizie

Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi

  • Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi01
  • Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi02
  • Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi03
  • Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi01
  • Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi02
  • Attacco a London Bridge: Gabriele Sciotto, italiano che ha fotografato i terroristi03

LONDR – E’ italiano e si chiama Gabriele Sciotto il fotografo che sabato notte ha immortalato due dei terroristi di Londra freddati dalla polizia e distesi sul selciato nella zona di Borough Market.

La capitale inglese è stata colpita al cuore da un duplice attentato terroristico a neanche 4 giorni dal voto dell’8 giugno. Il bilancio è di 7 morti e almeno 48 feriti. I tre terroristi, dopo aver investito diversi pedoni sul London Bridge, hanno continuato a seminare il terrore a piedi, accoltellando altri passanti. La polizia è riuscita a neutralizzarli poco dopo.

Sciotto, che è un foto-documentarista, è stato intervistato dalla Bbc e ha raccontato la sua avventura. Ha spiegato che si trovava per caso nella zona di Borough Market, piena di caffè e locali, e che vi era andato per guardare in un ristorante la finale di Champions League essendo “tifoso della Juventus”. Poi, quando ha capito che qualcosa era accaduto, ha deciso di provare ad andare in giro per documentare se possibile un pezzo “di verità”.

Finché non s’è imbattuto nella scena della sparatoria fra la polizia e i due presunti terroristi. Sciotto ha aggiunto di non essersi fatto fermare dalla paura neppure dopo aver visto che uno dei due uomini agonizzanti sull’asfalto indossava una cintura, che poteva apparire esplosiva, con dei contenitori fissati da adesivi. “Non sono un esperto, ma non mi è sembrata una vera cintura esplosiva”, ha detto il fotografo.

To Top