foto notizie

Attentato Londra, il selfie del poliziotto pochi minuti prima di essere ucciso dal terrorista

LONDRA – Keith Palmer, il poliziotto ucciso nell’attentato di Londra, aveva appena concesso un selfie a una turista americana prima di intervenire per fermare Khalid Masood.

“Era la mia prima volta a Londra, ho visto quel cappello e mi sono detta: devo avere una foto con quel cappello – ha raccontato la turista americana a Abc news – L’ho chiesto al poliziotto e lui mi ha risposto: `certo, nessun problema´. È stato molto gentile”.

L’agente era sposato ed era entrato in polizia 15 anni fa dopo aver lasciato l’esercito. Un deputato conservatore, James Cleverly, ha raccontato che avevano prestato servizio insieme nella Royal Artillery. Palmer, che era al comando di protezione diplomatico-parlamentare, mentre tutti scappavano, si è lanciato contro l’assalitore. “È stato ucciso mentre faceva coraggiosamente il suo lavoro: proteggere la nostra città e la nostra democrazia da chi vuole distruggere il nostro modo di vivere”, ha commentato il sindaco di Londra, il musulmano Sadiq Khan.

Attentato Londra, il selfie del poliziotto pochi minuti prima di essere ucciso dal terroristaAttentato Londra, il selfie del poliziotto pochi minuti prima di essere ucciso dal terrorista

Attentato Londra, il selfie del poliziotto pochi minuti prima di essere ucciso dal terrorista

To Top