foto notizie

Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza FOTO

  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza2
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza6
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza5
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza4
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza3
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza2
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza6
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza5
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza4
  • Australia: viaggia in auto nel centro di Melbourne si ritrova pitone sul parabrezza3

MELBOURNE – Guida l’auto nel centro di Melbourne e si ritrova improvvisamente un pitone sul parabrezza. La vicenda la racconta il Sydney Morning Herald e la riprende il Daily Mail: Toni O’Sullivan, mentre è alla guida si è ritrova un pitone sul parabrezza che striscia tranquillo sulla macchina. La donna, in preda al panico, ha raccontato che, dopo essersi accorta del serpente, ha cominciato a tremare. La sua auto, in quel momento passa accanto a dei lavoratori e lei attira la loro attenzione da dentro l’auto. Uno dei lavoratori, con una pala in mano pronta ad essere usata contro il rettile, vede la donna e l’aiuta ad uscire dall’auto.

I lavoratori a questo punto allertano il Snake Catchers Victoria e transennano l’auto con del nastro. Due ore dopo arriva Barry Goldsmith dell’ente che, nello stato australiano che comprende la città di Melbourne cattura il serpente davanti ad una folla di persone che nel frattempo si è radunata nel luogo.

Goldsmith ritiene che il serpente, un pitone di Stimson, sia fuggito da qualche abitazione privata. La signora O’Sullivan racconta di aver parcheggiato l’auto a Bridport Street vicino all’Albert Park per circa 20 minuti, il tempo per recarsi a fare la spesa. ‘Non è velenoso, non velenoso, e non è pericoloso” ha spiegato l’addetta del Snake Catchers Victoria.”Qualcuno lo usa come animale domestico. Mi piacerebbe trovare il proprietario”, ha aggiunto la Goldsmith al Sydney Morning Herald. “I serpenti sono animali che tendono a fuggire dalla loro casse. Sono sfacciati” ha concluso l’addetta alla cattura dei serpenti.

To Top