foto notizie

“Babbo Natale non esiste”. Giacomo Loprieno licenziato ma ai social non basta: ancora polemiche

"Babbo Natale non esiste". Giacomo Loprieno licenziato ma ai social non basta: ancora polemiche

“Babbo Natale non esiste”. Giacomo Loprieno licenziato ma ai social non basta: ancora polemiche

ROMA – Non accenna a placarsi la polemica su Giacomo Loprieno, il direttore d’orchestra che due sere fa, al termine dello spettacolo musicale per bambini dedicato al film Disney Frozen, ha detto davanti a tutta la platea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma: “E comunque, Babbo Natale non esiste“.

Asciugate le lacrime dei bambini e placato lo sbigottimento dei genitori, dapprima sorpresi poi irritati dalle parole del musicista, l’organizzazione dell’evento ha licenziato seduta stante Loprieno, assegnando il posto al suo vice, Marco Dallara, che ieri veniva immortalato in una foto pubblicata sul profilo dell’Auditorium proprio con Babbo Natale. I social, però, continuano anche oggi a pullulare di critiche e proteste nei confronti del direttore d’orchestra, mentre su Facebook nascono di ora in ora gruppi e pagine contro ma anche pro Loprieno.

C’è chi lo critica per aver spezzato i sogni dei bambini e chi, invece, lo elegge a “oratore motivazionale”, scherzando sull’estemporaneo discorso tenuto davanti ai bambini. Gli stessi che ieri sera si sono fatti fotografare insieme con i loro beniamini ai piedi del palco, nella seconda data romana dello show, alla quale ha partecipato – a sorpresa – anche Babbo Natale. Questa volta il direttore d’orchestra ha ringraziato tutti, un inchino e via. Ai più piccoli resta la magia di uno scatto a fianco a Elsa e Olaf.

To Top