foto notizie

Bagnine troppo belle a Gijon, gli uomini fingono di annegare. Costrette a portare i pantaloni

Bagnine troppo belle a Gijon, gli uomini fingono di annegare. Costrette a portare i pantaloni

OVIEDO – Improvvisi malori sulla spiaggia di Gijon, in Spagna: decine di bagnanti rischiano di annegare, anche più volte al giorno. Ma sono quasi tutti falsi allarmi. La “colpa” è delle s**y bagnine del Salvamento Marìtimo che hanno letteralmente mozzato il fiato agli uomini in spiaggia. Così più di un furbetto ha pensato bene di fingere un annegamento, pur di vederle correre su e giù sul bagnasciuga e farsi salvare, magari con tanto di respirazione bocca a bocca.

Le belle bagnine delle Asturie indossavano infatti bikini striminziti, rosso Baywatch, che non sono passati inosservati. Tutto è cominciato con il tweet di un tale Diòs che ha rivelato, con tanto di evidenza fotografica, il pregevole lato b di una bagnina e il seguente commento: “Allarme a Gijon: dieci bagnanti quasi annegano in una mattinata, alcuni anche due o tre volte”.

Ne è nata una polemica infinita che in breve tempo ha costretto le povere bagnine a indossare i pantaloni per evitare appunto “commenti se$sisti”. Secondo La Voz de Asturias, una delle soccorritrici più ammirate ha dovuto pure incassare una dura ramanzina dalla responsabile del “Salvamento”.

Ma le polemiche non si sono certo fermate lì. Perché rivestire le bagnine è parso a molti come una resa al più greve maschilismo. “Portano un costume da bagno normale – le ha difese l’Assessore alla Sicurezza della città – La perversione sta nella mente di alcuni”.

 

To Top