foto notizie

Barcellona, sindaco Ada Colau sorride durante commemorazione vittime FOTO-VIDEO: poi si scopre che…

BARCELLONA – Il sindaco di Barcellona Ada Colau sorriderebbe durante la commemorazione delle vittime dell’attentato che ha scosso la sua città. La Colau sarebbe l’unica a sorridere e quanto accaduto non va giù a diversi utenti che rilanciano le foto su Twitter e sugli altri social: il sindaco della città catalana ha accanto a sé il Re e la consorte che hanno il viso segnato dal dolore e dal rispetto del lutto. Lei sembrerebbe che non pianga affatto. “Sembrerebbe” perché in realtà non è così. Se sei guardano infatti i filmati della commemorazione, Ada Colau piange eccome. I sorrisi sono successivi e sono una risposta all’omaggio dei cittadini alle vittime che gridano “no tinc por”, ossia un incitamento a “non avere paura e rimanere uniti”.

Le foto però hanno viaggiato velocemente e la Colau è stata criticata. Il primo a rilanciare le immagini è stato David Pérez García, sindaco di Alcorcón e deputato alla Asamblea de Madrid per il Partido Popular. In un tweet, Pérez García si chiede come mai “questa signora sta sorridendo, dopo non aver voluto posizionare i blocchi di cemento, spianando la strada agli assassini?”.

A sei giorni dalla strage della Rambla intanto, il comune di Barcellona e il governo regionale catalano hanno finalmente deciso di proteggere con ostacoli fissi o mobili le aree pedonali più affollate.

Il sindaco nei giorni scorsi si era difesa spiegando che la circolare del Ministero dell’Interno spagnolo prescriveva l’installazione dei “dissuasori” solo durante il periodo natalizio e che la municipalità di Barcellona si era attenuta a quanto raccomandato dal Ministero. Non c’è stata, ha spiegato l’Amministrazione di Barcellona, alcuna circolare che imponeva l’installazione di blocchi permanenti al di fuori del periodo natalizio.

To Top